DIACONIA CARCERARIA - Chiesa Evangelica Battista di Civitavecchia

associazione culturale
Centro di Gravità
&
Vai ai contenuti
La diaconia della chiesa battista nelle carceri di Civitavecchia
Dopo aver partecipato al corso della FCEI (Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia) e aver conosciuto detenuti e volontari impegnati nel carcere di Sollicciano (FI), la dottoressa Stefania Polo - che si è laureata con una tesi di ricerca sul Sistema di Amministrazione Penitenziaria - ha organizzato un corso per la formazione di Volontari Penitenziari allo scopo di sensibilizzare la popolazione verso la realtà parallela delle carceri che sono sul suo territorio.

Al corso, primo nel suo genere organizzato nel comprensorio, hanno partecipato 28 persone di diversa fede religiosa e atei. Le 14 lezioni sono state tenute dalle figure istituzionali maggiormente rappresentative delle due carceri cittadine e della tutela della salute dei detenuti: un dirigente del Dipartimento di Amministrazione Penitenziaria, i Direttori delle carceri, i Comandanti di Polizia Penitenziaria, gli Educatori, gli Psicologi, il Cappellano, il Direttore Generale della ASL, un pastore battista impegnato nel carcere di Sollicciano, un Avvocato Penalista, il responsabile regionale del SEAC – Associazione di Volontariato Penitenziario, una suora fondatrice di un gruppo di volontariato carcerario.


ATTIVITA'

Al momento con i detenuti e le detenute delle due carceri cittadine sono iniziate alcune attività che vedono coinvolti circa 12 Volontari. In particolare:

ex Casa di Reclusione:
- Corso di Disegno
- Giornalino
- Laboratorio di scrittura creativa

ex Casa Circondariale:
- Laboratorio di Cucito e Hobbystica;
- Laboratorio di musica e canti Gospel (durato solo per alcuni incontri);
- Corso di Pittura tenuto dal maestro Marcello Silvestri;
- Canti, meditazione biblica e preghiera alla Sezione maschile;
- Canti, meditazione biblica e preghiera alla Sezione Femminile: partecipazione all’attività insieme al gruppo di Volontari precedentemente  costituito da Suor Alice Rodriguez;
- Corso di Atletica/Ginnastica, tenuto da un Volontario in possesso del patentino di Preparatore Atletico, alla Sezione Femminile (durato solo per alcuni incontri).

Proposte per il 2017
- Coro Gospel costituito dai reclusi della ex Casa di Reclusione;
- Corso di Atletica/Ginnastica presso la Sezione maschile della ex Casa Circondariale;
- Laboratorio teatrale, tenuto dal Direttore di una Compagnia Teatrale.

PROGETTI FINANZIATI con i Fondi 8x1000 dell’UCEBI (Unione Cristiana Evangelica Battista d’Italia):

- “Vedere per essere liberi di guardare”, finanziamento per l’acquisto di occhiali da vista a favore dei detenuti indigenti di entrambe le carceri in collaborazione con la ASL Roma 4 e il generoso apporto dell’Ottica De Felici Fabio di Civitavecchia. Fino a oggi sono stati forniti circa quindici occhiali da vista;


- “Sapienza antica – Arte contemporanea”, corso di pittura tenuto dal maestro Marcello Silvestri, artista di fama internazionale, che si è reso disponibile a favorire un processo di crescita individuale e collettiva attraverso il linguaggio della pittura, per far emergere l’elemento spirituale che convive in ogni persona allo scopo di migliorare la qualità della vita dei detenuti;


- “Carcere e fedi: un dialogo interreligioso è possibile?” progetto pilota diretto dalla Rivista  “Confronti” che ha come partner la Chiesa Battista di Civitavecchia e l’Associazione Spondé della ex dirigente del Dipartimento di Amministrazione Penitenziaria Dr.ssa M.P. Giuffrida, che mira a sensibilizzare i diversi attori che vivono e operano nell’ex Casa Circondariale sul tema della cura spirituale, del pluralismo religioso e della libertà di coscienza.
Torna ai contenuti